Associazione Documenta Rotating Header Image

Edizione 2011

2011

150 anni dall’Unità d’Italia

Fumane, Sala consiliare del municipio, 15-16 aprile 2011

Si svolgerà a Fumane il 15 e 16 aprile nella sala Consigliare la ormai tradizionale rassegna di documentari Memoria Film Festival, dedicata alla storia contemporanea e in particolare ai temi della Resistenza e della costruzione della democrazia, organizzata dall’associazione Documenta Memoria Immagine Territorio in collaborazione con il Comune di Fumane. La rassegna, che si tiene in occasione del 25 Aprile, avrà quest’anno come tema i 150 dell’Unità d’Italia.

Programma

Venerdì 15 Aprile

La prima serata, venerdì 15 Aprile, alle ore 20.30, è dedicata alla produzione di filmati da parte delle scuole del territorio veronese. Verranno proiettati i documentari realizzati dagli istituti scolastici di Castelnuovo e Fumane (questi con la collaborazione dell’associazione Documenta, nelle persone di Giorgio Salvatore e Gianluigi Miele), assieme a quelli di Colognola ai Colli, dell’ITIS Marconi di Verona e dell’Istituto comprensivo “Falcone-Borsellino” di Bardolino.

I ragazzi della scuola media di Castelnuovo rievocheranno un toccante episodio accaduto nel loro paese il 24 giugno 1866 durante la terza guerra di indipendenza. Tra le truppe italiane, comandate dal generale Lamarmora, vi è il 44° reggimento di fanteria che subisce un improvviso attacco da parte della cavalleria austriaca. Trentotto soldati sono costretti a rifugiarsi in un casolare della frazione di Oliosi ma ben presto si rendono conto che saranno catturati dal nemico. Per salvare la bandiera del reggimento decideranno di dividerla in 38 pezzi stabilendo che ciascun soldato ne nasconderà un pezzo sotto la giubba. Alla fine della guerra i soldati sopravissuti si ritroveranno in piazza San Marco a Venezia dove ricomporranno il drappo.

I ragazzi di Fumane parteciperanno alla rassegna con due filmati. Il primo rappresenta tre “interviste impossibili” ai principali protagonisti del Risorgimento italiano: Giuseppe Garibaldi, Giuseppe Mazzini e Camillo Cavour, che espongono una sintesi delle rispettive posizioni politiche all’interno delle vicende risorgimentali. L’altro filmato riguarda la ricostruzione dei fatti che portarono al sacrificio di Celestino Ledri, un alpino fumanese caduto nella seconda guerra mondiale in Grecia nel 1943, decorato con medaglia d’argento al valor militare, a cui Fumane ha dedicato una via. I ragazzi hanno potuto intervistare la sorella che ha rievocato le vicende che portarono alla morte di Celestino Ledri e hanno recuperato tutta la documentazione storica ancora disponibile.

Sempre inerente il tema dell’Unità d’Italia è il filmato della scuola secondaria di primo grado “Cappelletti Turco” di Colognola ai Colli, tal titolo Centocinquant’anni d’Italia: storie, eventi, personaggi, testimonianze, mentre gli allievi dell’ITIS Marconi propongono due lavori, realizzati con la guida degli insegnanti Nadia Dallago e Graziella Tricomi, dal titolo Italianopoli e Noi siamo la nostra storia. Infine gli allievi dell’Istituto comprensivo Falcone Borsellino di Bardolino presenteranno un filmato dedicato alla Giornata della Memoria.

La serata sarà introdotta da Tati Laterza, docente e direttrice dell’Istituto veronese per la storia della Resistenza e l’età contemporanea.

Sabato 16 aprile

La seconda serata, sabato 16 aprile, sempre con inizio alle ore 20.30, sarà dedicata al tema dell’emigrazione e al ricordo della patria.

la patria lontanaCon l’introduzione storica sull’emigrazione dal Veronese svolta dal professor Maurizio Zangarini, docente di Storia Contemporanea all’Università di Verona e presidente dell’Istituto veronese per la storia della Resistenza e l’età contemporanea, verrà presentato in anteprima il documentario La patria lontana di Gianluigi Miele.

Il filmato raccoglie alcune interviste a emigrati della Valpolicella e del Caprinese che negli anni Cinquanta del secolo scorso hanno dovuto emigrare in Svizzera, in Australia e in Argentina. Per loro l’emigrazione è stata una dura necessità ma anche una importante opportunità di crescita personale. Nell’emigrazione hanno conosciuto modi di pensare e abitudini che hanno arricchito il loro bagaglio culturale e le loro esperienze umane, anche se non sono mancate umiliazioni e sacrifici. In tutti è nato un sentimento patriottico forse fino allora sconosciuto: le stesse differenze regionali, anche allora molto presenti, si sono affievolite per lasciar posto alla solidarietà che nasce dalla comune nazionalità.

Altre iniziative

La rassegna vedrà anche, come ogni anno, alcune attività didattiche e proiezioni realizzate per le scuole del territorio che si svolgono alla mattina nella sala Consigliare del Comune di Fumane e presso le singole scuole.

Promotori e sponsores

La manifestazione è promossa dal Comune di Fumane con il patrocinio della Provincia di Verona e realizzata dall’associazione Documenta con la collaborazione dell’Istituto di storia della Resistenza e dell’età contemporanea di Verona, dell’Ivres Cgil, del Centro di Documentazione per la Storia della Valpolicella, dell’associazione rEsistenze e dell’Istituto Comprensivo Bartolomeo Lorenzi di Fumane.

Il Memoria Film Festival gode del patrocinio dell’Amministrazione provinciale di Verona e del contributo finanziario della Banca Marano-Credito cooperativo della Valpolicella e di Gruopama assicurazioni-Agente Fosco Frapporti.

Venerdì 15 Aprile

Ore 20, 30

Sala consigliare

del Comune di Fumane

Introduzione della prof. Tati Laterza, Direttrice dell’Istituto veronese della storia della Resistenza e dell’età contemporanea

Istituto comprensivo B. Lorenzi di Fumane

Le interviste impossibili

Allievi della 3 A; insegnanti Massimo Franzoni e Susanna Scolari. Durata 10’

Celestino Ledri

Allievi della classe 1A; insegnanti Gabriele Mazzi e Franca Gasparini. Durata 20’.

Istituto Comprensivo di Castelnuovo del Garda

Salviamo la bandiera-la storia della bandiera salvata ad Oliosi

Allievi della classe 2F; insegnanti Paolo Gaspari e Gianfranco Tassini. Durata 30’

Scuola secondaria di primo grado “Cappelletti Turco” di Colognola ai Colli

Centocinquant’anni d’Italia: storie, eventi, personaggi, testimonianze

Allievi e docenti di informatica. Durata 4’ 14’’

ITIS G. Marconi Verona

Allievi della VB Informatica, insegnanti Nadia Dallago e Graziella Tricomi

Italianopoli

Durata 3’

Noi siamo la nostra storia

Durata 5’

Istituto comprensivo Falcone-Borsellino di Bardolino

12 marzo 2011 Giornata della Memoria

Sabato 16 Aprile

Ore 9.00

Sala consigliare

del Comune di Fumane

La Patria lontana

di Gianluigi Miele

(proiezione riservata all’Istituto Comprensivo B. Lorenzi di Fumane)

Sabato 16 Aprile

Ore 20,30

Sala consigliare

del Comune di Fumane

Introduzione del prof. Maurizio Zangarini, Presidente dell’Istituto veronese della storia della Resistenza e dell’età contemporanea

La patria lontana

di Gianluigi Miele. Durata 40’

 

close window

Service Times & Directions

Weekend Masses in English

Saturday Morning: 8:00 am

Saturday Vigil: 4:30 pm

Sunday: 7:30 am, 9:00 am, 10:45 am,
12:30 pm, 5:30 pm

Weekend Masses In Español

Saturday Vigil: 6:15pm

Sunday: 9:00am, 7:15pm

Weekday Morning Masses

Monday, Tuesday, Thursday & Friday: 8:30 am

map
6654 Main Street
Wonderland, AK 45202
(513) 555-7856